Disegni
Filippo Cannata - Disegni
disegni-1

Il disegno, lo schizzo, è il primo segno che traccio sul foglio per bloccare un’idea o un concetto, per salvarmi dalla perdita dell’attimo, fissare la fugacità del pensiero. Il disegno è lo strumento perfetto, per dare corpo alle proprie idee prima e farle arrivare correttamente poi, per dare e lasciare una traccia del proprio pensiero di progetto. Picta manent.

 

L’immagine rimane il mezzo più efficace, soprattutto nel caso dell’illuminazione. Talvolta, infatti, la bellezza non si può raccontare, ma solo tradurre in luce: i disegni, gli schizzi prospettici in cui sono indicate le diverse scene luminose, aiutano il cliente ad entrare virtualmente nella sua nuova casa e a vivere quell’esperienza e quell’emozione che il lighting designer ha ben chiara nella sua mente e deve cercare di trasmettere con semplicità ed immediatezza.

 

Quando ciò avviene si ha il passaggio da traccia o segno a elemento del progetto o del racconto, dalla narrazione si arriva poi alla realizzazione e la poesia immateriale e immaginata diventa reale e tangibile. Sta poi agli abitanti dello spazio domestico completare il progetto, vivendolo.

disegni