Filippo Cannata correlatore all'Università di Napoli "Federico II"
News - News
tesi-piazza-mercato-napoli-6-

A suggello di una lunga e costante collaborazione con l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" Filippo Cannata partecipa come correlatore di una tesi relativa alla riqualificazione e illuminazione di Piazza Mercato.

 

Il lavoro si pone l'obiettivo di configurare un corpo illuminante che si presenta come un oggetto ibrido derivante dalla fusione di un lampione con una micro-architettura polifunzionale. L'idea, all'origine rivolta alla creazione di un prodotto che potesse essere utilizzato come bottega di giorno e come luogo di sosta di notte, si è successivamente "generalizzata" con l'aspirazione a renderlo compatibile con una filiera produttiva industriale.

 

Il manufatto, che, con adeguati optionals, diventa info-point, tabellone pubblicitario, schermo a led, padiglione fieristico o gazebo, prefigura diversi e più articolati modi di emettere luce, in particolare prevede l’illuminazione generale della zona sottostante e quella puntuale di un'eventuale presenza monumentale nell'area circostante, entrambe "sensibili" ai residui di luce solare e al numero di persone presenti.

 

Un articolato rapporto di questo percorso di ricerca progettuale è stato recentemente presentato al convegno "Architettura della luce" tenuto nell’Urban Center di Parma nel settembre 2011.